Tantomeno e quantomeno




Tantomeno (o tanto meno) e quantomeno (o quanto meno) sono parole che possiamo confondere.

Possiamo scrivere queste parole sia attaccate che staccate, perché tutt’e due le grafie sono corrette.

Quantomeno ha il significato di almeno.
Tantomeno significa neanche, ancor meno, a maggior ragione no, dopo una negazione.

Distinguiamo TANTOMENO e QUANTOMENO in quest’esercizio!

Su www.impariamoitaliano.com troverai altri esercizi gratuiti con cui poter perfezionare il tuo italiano!

Modi per dire “Non ho capito!”

Non ti seguo.
Scusa, ero distratta.
Scusa, non ti ho seguito/a.
Puoi ripetere, per favore?
Potresti ridirlo usando delle parole più semplici?
Non ho compreso quel che hai detto.
Non sono riuscita ad afferrare quel che hai detto.
Puoi chiarirmi meglio cosa intendi dire?
Cosa hai detto?
Come dici?
Come? / Cosa?
Eh?

Modi per dire “Non lo so!”

Quando non si sa una cosa e non si vuole rispondere possiamo dire:

È proprio quello cui sto cercando di rispondere.
Non so rispondere a questa domanda.
Questa è proprio una bella domanda.

Quando vogliamo esprimere la nostra ignoranza su qualcosa diciamo:

Ma che [cavolo] ne so!
E che ne so io!
Non ne ho la più pallida idea.
Magari lo sapessi.
Non saprei.
Chi lo sa?
Boh!
Se lo sapessi te lo direi.
Mi piacerebbe saperlo.
Non credo di essere la persona migliore per rispondere a questa domanda.





Modi per dire che si ha fame

Ho un certo languorino di stomaco.
Ho la pancia vuota.
Ho lo stomaco vuoto.
Sono affamata.
Sto morendo dalla fame.
Ho una fame boia (o da lupi).
Non ci vedo più dalla fame.
Ho lo stomaco che brontola.
Sto per svenire dalla fame.
Ho bisogno di mangiare.
Devo mettere qualcosa sotto i denti.
Ho una fame che mangerei un bue intero.



Modi per dire che un cibo è buono

1. Da leccarsi i baffi o da leccarsi le dita. Si usa per indicare un cibo molto appetitoso, squisito; esempio: un arrosto da leccarsi le dita.

2. Al bacio. Si usa per indicare qualcosa riuscito perfettamente, esempio: una torta al bacio.

3. Coi fiocchi o da favola! Si usano per indicare un pranzo eccellente, straordinario.

4. Squisito, un cibo dal sapore raffinato, di ottima qualità. Esempi: un vino o un dolce squisito.

5. Delizioso, un cibo e una bevanda che ha un ottimo sapere.

6. Appetitoso, stuzzicante, che stimola l’appetito, esempio: un antipasto molto appetitoso.

7. Gustoso, di gusto intenso, piacevole, saporito, esempio: la lasagna è molto gustosa.